ALITOSI

IL PROBLEMA DELL'ALITOSI

E'un fenomeno comune di entrambi i sessi. Il fenomeno viene generato dalla decomposizione della materia organica, nella cavità orale,(residui alimentari, salivari e cellule morte), causata da batteri anaerobi proteolitici, (che si cibano di proteine). Ne soffre dal 50 al 60% della popolazione e nell'85% dei casi è di origine orale. Tra il 50 e il 65% della popolazione con alitosi, l'8% dei casi è associato problemi respiratori e il 90% sono associati alla via orale
L'alitosi viene classificata come primaria o secondaria. L'alitosi primaria si riferisce all'aria espirata dai polmoni, mentre l'alitosi secondaria ha origine contemporaneamente in bocca o nelle vie aeree superiori.
L'alitosi secondaria orale risulta dalla decomposizione della materia organica che proviene da scaglie di cellule epiteliali trattenute sul porzione posteriore del dorso della lingua. 
la decomposizione è facilitata dalla precipitazione delle mucine e dalla riduzione del flusso salivare che favoriscono la crescita di batteri proteolitici e che di conseguenza possono portare alla produzione di composti volatili dello zolfo.

L'alitosi è molto comune nei bambini. Le cause sono molteplici e non sempre facili da identificare.
La maggior parte dell'attività dei batteri può verificarsi nella bocca, nel naso o nei denti.

La causa principale dell'alitosi nei bambini è la carie dentale, la scarsa igiene orale e dentale.
Allergie, raffreddori e sinusite cronica che causano la produzione di muco sono la causa più comune di alitosi nei bambini. Infezioni respiratorie, diabete, malattie renali e disturbi digestivi, (GERD o malattia da reflusso gastro-esofageo), possono determinare la presenza dell'alitosi. 


Ecco alcuni dei sintomi associati all'alitosi:

- Patina biancastra sulla lingua e sugli angoli della bocca
- Gocciolamento nasale
- Sapore acido o metallico in bocca
- Bisogno di schiarirsi costantemente la gola
- Senso di bruciore alla lingua
- Essendo il cattivo odore un problema per le relazioni sociali, puo' avere un impatto molto problematico      sui bambini, che arrivano ad essere bullizzati per questo.

 

Cattiva igiene orale

Ci sono diverse aree nella bocca in cui particelle di cibo si possono intrappolare causando l'alitosi. Tra queste aree, gli spazi tra i denti e le gengive: e le microcavità sulla superficie della lingua. L'igiene orale nei bambini è uno dei problemi più importanti per il mantenimento di una bocca sana. Una scarsa igiene orale può causare la formazione di carie, anche intorno alle otturazioni . La trascuratezza nell'igiene quotidiana durante il giorno, o la cattiva alimentazione con cibi appiccicosi e dolci, comporta la presenza di cattivo odore della bocca. 

Reflusso gastro-esofageo

Il GERD, o malattia da reflusso gastroesofageo, fa sì che l'acido gastrico o il cibo ritornino nell'esofago del malato. L'odore e il danno causati da GERD possono causare l'alitosi cronica.


Denti cariati e ascessi dentali

la carie dentale crea cavità nei denti che sono difficili da pulire, soprattutto per un bambino. Inoltre, il processo di decadimento accelererà, creando un ambiente ideale per la crescita microbica. Per cui l'accumulo di cibo in queste cavità causerà l'alitosi. Nella maggior parte dei casi, l'ascesso e la fistola, che contengono pus maleodorante, si sviluppano a seguito di carie non curate. E' bene ricordare che la rimozione professionale della carie e l'eliminazione della cavità attraverso l'otturazione determinano l'immediata cessazione del problema.

Gengivite

Una scarsa accuratezza nella rimozione della placca dentale o la totale mancanza di igiene orale provoca infiammazione delle gengive. La gengivite è una condizione infiammatoria che può comportare la presenza di cattivo odore nella bocca dei bambini. 

Corpi estranei nel naso

Un naso estraneo nel naso, come piselli, lenticchie, briciole di dolci, parti minuscole di giocattoli, etc. possono causare infezioni al naso e alitosi. Un segno importante di questa complicazione è la perdita di pus dalle narici. Questo succede soprattutto nei bambini molto piccoli.


Respirazione orale

La condizione di respirazione orale temporanea, causata da ostruzione nasale, provoca l'evaporazione della saliva con la conseguente perdita dell'effetto detergente della saliva.
Cosi'il microrganismo si moltiplica più velocemente,causando l'alitosi. Russare o respirare con la bocca durante la notte gioca un ruolo importante per creare l'alito sgradevole.

Bocca asciutta

L'abitudine di succhiare le dita con la bocca o l'uso del ciuccio provoca secchezza delle fauci. Questa funzione provoca alitosi nei bambini.

Malattie e infezioni

Le complicanze respiratorie come sinusite, asma e ingrossamento delle tonsille e delle adenoidi sono considerate un'altra causa comune di alitosi nei bambini. Malattie come diabete, insufficienza renale, problemi epatici portano cattivo odore della bocca, che è raro nei bambini. Nei bambini sottoposti a chemioterapia, le infezioni fungine che possono provocare alitosi.

Tonsilliti

Se prendete una torcia e fate pronunciare alla/al vostra/o bambina/o il fatidico "AHHHHHHHHHHHH" a bocca spalancata, potete vedere  le tonsille che fanno capolino. Le tonsille sane dovrebbero essere rosa e prive di punti bianchi. Non devono ostruire la faringe per consentire al cibo di transitare correttamente. Le tonsille infette sono rosse, infiammate, possono avere macchie bianche e un odore sgradevole. I batteri possono accumularsi nelle microcavità delle tonsille gonfie fino ad assumere la forma di un cavolfiore che a volte si associa a buchi profondi. La superficie delle tonsille presenta  ampie cavità (cripte tonsillari), in cui si accumulano i detriti cellulari prodotti dalla tonsilla stessa. Sono proprio i batteri che colonizzano le tonsille nel corso di un infezione che causano l'odore acre dell'alitosi. Se le tonsille del bambino sembrano gonfie o rosse, il pediatra dovrebbe esaminarle.
I tonsilloliti, sono piccole pietre bianche che possono crescere nelle cripte delle tonsille. Le pietre sono spesso ricoperte di batteri che portano cattivo odore. 


Farmaci

Alcuni farmaci causano secchezza delle fauci. Antistaminici, tranquillanti e fenotiazine riducono la produzione di saliva della cavità orale generando l'alitosi. L'uso inappropriato ed eccessivo di antibiotici può causare la perdita di batteri benefici in bocca; e dare l'opportunità ai funghi orali di crescere. L'uso di antibiotici per più di un mese può comportare la presenza di cattivo odore in bocca nei bambini.

Malocclusione

I denti all'esterno dell'arcata dentale, i denti affollati, i denti mal posizionati  oltre alla formazione di carie precoci, possono esacerbare l'alitosi per la faciltià che incontrano nel ritenere residui alimentari. Per questo motivo, molti bambini o adulti, anche se non hanno denti cariati, avvertono l'alitosi a causa di denti deformati o piccole cavità tra i denti.

Per avere maggiori informazioni sui rimedi dell'alitosi,

 

 

 

 

 

<---- TORNA INDIETRO   PAGINA SUCCESSIVA --->


BIBLIOGRAFIA


1) Rosenberg M (1996) "Clinical assessment of bad breath: Current concepts " Journal of the American Dental Association 127: 475-82


2) Ferguson M, Aydin M, Mickel J (2014) "Halitosis and the Tonsils: A Review of Management.” Otolaryngology--head and neck surgery. Official Journal of American Academy of Otolaryngology-Head and Neck Surgery 151: 567-74.


3) Rosenberg M (2002) The science of bad breath. Scientific American. 286: 72-79.


4) Scully C, Greenman J (2008) Halitosis (breath odor) Periodontology 48: 66

.
5) Moshkowitz M, Horowitz N, Leshno M, Halpern Z (2007) Halitosis and gastro esophageal reflux disease: a possible association. Oral Dis 13: 581-585.


6) Loesche WJ, Kazo C (2002) Microbiology and treatment of halitosis. Periodontal 28: 256-79.


7) Aylikci BU, Colak H (2013) Halitosis: From diagnosis to management. J Nat Sci Biol Med 4: 14-23.


8) Froum SJ, Rodriguez Salaverry K (2013) The dentist's role in diagnosis and treatment of halitosis. Compend Contin Educ Dent 34: 670-675.


9) Motta LJ, Bachiega JC, Guedes CC, Laranja LT, Bussadori SK (2011) Association between halitosis and mouth breathing in children. Clinics 66: 939-942.


10) Kharbanda OP, Sidhu SS, Sundaram K, Shukla DK (2003) Oral habits in school going children of Delhi:a prevalence study. J Indian Soc Pedod Prev Dent 21: 120-124.


11) Haumann TJ, Kneepkens CM (2000) Halitosis in two children caused by foreign body in the nose. Ned Tijdschr Geneeskd 144: 1129-1130.


12) Amir E, Shimonov R, Rosenberg M (1999) Halitosis in children. The Journal of Pediatrics 134: 338-343.


13) Villa A, Zollanvari A, Alterovitz G, Cagetti MG, Strohmenger L et al. (2014) Prevalence of halitosis in children considering oral hygiene, gender and age. Int J Dent Hyg 12: 208-212.

CLICCA QUI